10 app per viaggiare indispensabili e gratuite: ecco le migliori

10 app per viaggiare indispensabili e gratuite: ecco le migliori

In questo articolo voglio parlarti di 10 app per viaggiare indispensabili per me, e ovviamente gratuite. Grazie a queste applicazioni, viaggiare smart è davvero semplice: leggi fino in fondo per scoprire quali sono.

Viaggiare smart..con lo smartphone

Nel XXI secolo è impensabile fare una vita senza smartphone, sia perchè più o meno tutti siamo in qualche modo dipendenti dai social, sia perchè la nostra intera vita è contenuta all’interno dei cellulari. In passato il telefono cellulare si usava per telefonare e per rendersi raggiungibili, ma oggi è un vero e proprio assistente digitale, e si usa per conservare le password, per gestire le mail, per organizzare l’agenda o per i documenti di lavoro.

Insomma, una vita senza smartphone non è più nemmeno immaginabile tanto questo strumento è diventato indispensabile nella nostra quotidianità. Come forse hai intuito, io non sono un’amante della tecnologia a tutti i costi, dello smartphone sempre in mano e dei social per ogni singola cosa. Quello che però faccio, soprattutto quando viaggio, è sfruttare lo smartphone per semplificarmi la vita. Infatti, per chi ama viaggiare come me, e in particolar modo per chi vuole farlo in modo smart e condivide la mia filosofia di viaggio, lo smartphone può essere un alleato fenomenale.

App per viaggiare

A prescindere che si abbia un iPhone o un Android, per i viaggiatori sono a disposizione tantissime app per viaggiare, che semplificano il viaggio sotto tanti aspetti, e io in questo articolo voglio parlare di quelle che secondo me sono le migliori in assoluto e di cui non riesco proprio a fare a meno. Visto che questi smartphone ci hanno monopolizzato, sfruttiamoli a nostro favore, no?

Il modo di viaggiare è cambiato, e invece che ostinarmi a rimanere alle care vecchie mappe o alle informazioni richieste ai passanti, preferisco stare al passo coi tempi e girare a mio favore la fantastica tecnologia. Viaggiare smart è anche questo, soprattutto perchè grazie alle app per viaggiare, l’intero viaggio può essere gestito molto più facilmente e si possono evitare tanti passaggi inutili. Io ne ho alcune di cui non riesco proprio a fare a meno, per tutte le fasi del viaggio: dall’organizzazione, alla pianificazione, all’esperienza in loco del viaggio.

Continua a leggere quindi, per scoprire quali sono le app per viaggiare migliori secondo me: sono sicura che avrai parecchio da prendere appunti, e se conosci qualche app che vuoi consigliarmi,  non esitare a farmela conoscere con un commento!

App per viaggiare: le mie preferite

Iniziamo subito a parlare delle mie app per viaggiare preferite, e ti premetto che oltre queste ce ne sono molte altre valide, ma come si dice…de gustibus! Per me queste app per viaggiare sono un alleato fedele e fidato, e ogni volta che voglio organizzare un viaggio, sia per me che per la mia attività di itinerari su misura, ricorro a loro. Dopo tanti anni di utilizzo posso dire con certezza che non mi hanno mai tradita, e in più hanno anche il vantaggio di essere gratis, per cui voglio consigliarle anche a te!

App per pianificare un viaggio

Come anticipavo prima, ci sono alcune app da usare in loco, e altre da usare prima di partire, ed è proprio da queste ultime che voglio iniziare. Queste app per pianificare un viaggio per me sono essenziali, e sono sicura che piaceranno anche a te, se non le conosci già!

App per viaggiare

Skyscanner

Skyscanner è il mio migliore amico quando devo prenotare un volo per un viaggio, e se è vero che preferisco usare il PC, quando non posso l’app per smartphone mi salva la vita. Skyscanner è una piattaforma di comparazione tra diversi siti di compagnie aeree, e per trovare la soluzione migliore per un viaggio basta inserire nei parametri di ricerca quando si vuole partire e dove si vuole andare, per avere a disposizione tantissime opzioni.

Proprio come il sito web, anche dall’app è possibile impostare la destinazione “ovunque” per trovare ispirazione, e dall’app si naviga facilmente tra le soluzioni proposte. Io la trovo molto intuitiva e sempre affidabile per le mie ricerche, perchè dà la possibilità di scandagliare davvero tante compagnie aeree e siti di voli, fornendo un quadro completo di cosa offre il mercato al momento. Se può interessarti poi, qui ti parlo di come risparmiare sui biglietti aerei!

Trainline

Questa è una delle app che uso più spesso, anche quando sono a Roma e mi serve un biglietto al volo. Con l’app di Trainline infatti si possono acquistare biglietti del treno in modo veloce e pratico, in qualunque parte del mondo, senza dover impazzire con i biglietti fisici o con le biglietterie (soprattutto!). Ho scoperto quest’app per viaggiare durante il mio soggiorno alle Cinque Terre, e da lì non ho più smesso di usarla.

EN - 970x250

A me che piace viaggiare smart, un’app che riduce tanti biglietti cartacei (il relativo ingombro, pericolo che si rompano o perdano o danneggino) in un bel QR code e li tenga tutti lì a portata di mano, piace proprio, anche perchè i biglietti sono disponibili anche offline. Quindi, se sono all’estero e non voglio usare traffico dati, posso accedere ai miei biglietti in modo veloce.

Booking

Chi non conosce l’app per viaggiare più usata al mondo? In passato devo ammetterlo, non mi fidavo troppo di Booking, ma col tempo abbiamo fatto amicizia e le cose tra noi ora vanno molto meglio! Quando ero più piccola preferivo usare Airbnb, e ogni tanto lo uso anche adesso, ma solo se su Booking non trovo nulla che mi soddisfi

728*90

L’app di Booking permette di avere degli sconti extra rispetto alla versione da browser, con la dicitura “prezzo solo online” e in più grazie al programma Genius gli sconti aumentano. In poche parole, grazie a questo programma, più si prenota tramite l’applicazione più si accumula esperienza, e più si accede a vantaggi di vario tipo: sconti sulle prenotazioni, colazione gratuita, sconti sull’autonoleggio, upgrade gratuiti e assistenza prioritaria

Heymondo

Questa, più che un’app per viaggiare, è un mondo di opportunità. Si tratta di un’app per l’assicurazione viaggio, ed è davvero utilissima. Stipulando un’assicurazione viaggio Heymondo (se vuoi tutti i dettagli sulle assicurazioni, ti rimando a questo articolo), tra le altre cose si ha anche un’assistenza h24 accessibile tramite app: basta un clic per avviare una chiamata di assistenza gratuita online in caso di emergenza, e il gioco è fatto. P.s. se prenoti tramite il link sul banner qui sotto, hai il 10% di sconto perchè sei un mio lettore!

Assicurazione viaggio Heymondo
Calcola il tuo preventivo e ottieni lo sconto!

Inoltre, tramite l’app si possono gestire eventuali incidenti tramite l’invio immediato della documentazione necessaria (foto, video, ecc.) oppure denunciare lo smarrimento del bagaglio. Appena si stipula un’assicurazione, la polizza viene immediatamente caricata sul profilo ed è accessibile dall’app in qualunque momento. Insomma, si tratta di un vero e proprio assistente al viaggio, e nella speranza di non doverla usare mai, quest’app per viaggiare è una di quelle indispensabili!

TripIt

Quest’app è una nuova scoperta anche per me, ma tra noi è stato amore a prima vista! Quest’app per viaggiare è paragonabile ad un fascicolo di viaggio: al suo interno si può inserire tutto quello che serve per un viaggio, dai biglietti aerei alle prenotazioni degli hotel e dei luoghi di interesse. Si può creare un itinerario e persino attivare le notifiche per consentire all’applicazione di ricordarci una scadenza o una tempistica particolare.

L’unico contro che riesco a trovare è che non ha la versione in italiano, ma è un ostacolo facilmente superabile visto che è un’app davvero intuitiva e facile da gestire, e che, soprattutto, permette di riunire in un unico luogo tutti i documenti inerenti a un viaggio, o a più viaggi. Questa cosa in particolare è un plus non indifferente visto che io in prima persona, prima di scoprirla, impazzivo per trovare i biglietti o le cose di cui avevo bisogno tra la mail, i documenti del telefono e gli altri spazi di archiviazione! In più, la sezione itinerario è davvero una chicca!

App per viaggiare

App per tour e esperienze

Se finora ti ho parlato di app per viaggiare utili per organizzare e gestire al meglio qualsiasi viaggio, ora ti parlo di app più divertenti, che servono a ispirare e a trovare esperienze insolite da fare in viaggio, ma anche i biglietti per le attrazioni principali, per visite guidate, tour particolari e chi più ne ha più ne metta. Prima di partire, faccio sempre un giro su queste app e inizio il mio shopping di viaggio.

GetYourGuide

Questa è probabilmente l’app per viaggiare che uso da più tempo in assoluto. Sin dai miei primissimi viaggi infatti ho capito che vedere le cose che vedono tutti, e fare le cose che fanno tutti, non mi sarebbe bastato, e mi sono imbattuta in GetYourGuide. Su GetYourGuide mi sono sentita come un bambino in un negozio di caramelle: ogni mia fantasia travel, anche quelle che non sapevo di avere, qui viene stimolata e soddisfatta.

10 app per viaggiare indispensabili e gratuite: ecco le migliori

Quest’app propone una quantità enorme di tour e attività da fare in ogni luogo si vada, e sono tutti con cancellazione gratuita a ridosso della data di prenotazione (il che non guasta mai). Le recensioni dei clienti sono veritiere ed affidabili, e la cosa bella è che per realizzare i tour e le attività proposte, l’app si appoggia a agenzie locali, il che aiuta anche a sviluppare l’economia del Paese che si visita, oltre che a garantire l’autenticità del servizio.

Tiqets

L’app di Tiqets è il mio lasciapassare personale alle città che visito. Qui infatti si possono acquistare i biglietti di ingresso per tutte le principali attrazioni, e comprarle qui o sul sito ufficiale è la stessa identica cosa, con l’unica differenza che spesso e volentieri i siti istituzionali e ufficiali dei luoghi di interesse sono in lingua straniera o non troppo comprensibili!

Italian_728*90

All’inizio ero scettica, perchè non compravo mai biglietti al di fuori dei circuiti ufficiali, ma una volta capito che anche Tiqets è un circuito ufficiale, è stata la svolta. Basta impazzire su 200 siti diversi: qui si trova tutto, e il biglietto digitale rimane sull’app, evitando anche il pericolo di non trovare le mail, di cancellarle per errore o simili. Insomma, se su GetYourGuide riesco a trovare cose insolite e particolari, su Tiqets trovo il mainstream (in realtà su entrambi si trovano sia mainstream che cose più insolite, ma io preferisco differenziare), e la combo è un risultato top.

App per mappe e info pratiche

Ricordo che quando ho iniziato a viaggiare la prima cosa che facevo appena arrivata in un posto nuovo, era accaparrarmi una cartina cartacea della città, ma oggi quel gesto è decisamente vintage. Infatti, anche se le mappe cartacee mantengono per me un fascino d’altri tempi, grazie sia alla copertura roaming sempre più performante sia in Europa che fuori, sia a tante app di mappe sia online che offline, oggi lo smartphone contiene tutto quello che serve per orientarsi e fare molto di più! Ecco quindi le mie app per viaggiare preferite in ambito di praticità e logistica.

Google Maps

Scontata, forse, ma insostituibile per le mappe! Per usare Google Maps serve una connessione internet, un punto di partenza e un punto di arrivo, e il gioco è fatto. Quest’applicazione fa quello che una volta si faceva con i vari “Tuttocittà” e mappe cartacee, ma in modo istantaneo, veloce e intelligente, suggerendo percorsi alternativi, più veloci o più corti a seconda delle esigenze. 

10 app per viaggiare indispensabili e gratuite: ecco le migliori

Inoltre, una cosa che io apprezzo particolarmente, permette di vedere il percorso da fare non solo a piedi o in macchina, ma anche con i mezzi pubblici, indicando con precisione le coincidenze, le fermate e tutto il resto. Volendo, si possono creare degli itinerari a tappe con Google Maps, e lasciare che poi sia l’applicazione a farci girare la città che stiamo visitando. Insomma, questa è una delle mie app per viaggiare indispensabili. Per le mappe offline suggerisco l’app Maps.me, dove le mappe si possono scaricare e poi usare anche senza connessione.

TripAdvisor

Anche qui sono un pò scontata, lo ammetto, ma quando si è in giro per il mondo, e non si sa dove andare a mangiare, dare uno sguardo a TripAdvisor è sempre una buona soluzione. Solitamente uso quest’app prima di partire, per capire quali sono i posti migliori dove mangiare e leggere con calma le recensioni, vedere le foto e comparare i locali, ma se mi capita di averne bisogno in maniera estemporanea, è sempre un’alleata fidata.

Grazie a TripAdvisor so in anticipo se un posto è turistico, di lusso, economico, locale o vegano, per esempio, e utilizzare questa app per viaggiare mi fa risparmiare davvero tanto tempo nella scelta dei ristoranti e dei posti in cui mangiare! Immagina di trovarti in una città straniera e non sapere dove andare a mangiare: è meglio girare a vuoto e infilarsi nella prima trappola per turisti, o avere a disposizione uno strumento che ti avvisa che 100 metri dopo la trappola c’è un ristorante coi fiocchi?

XE.Currency

App per viaggiare

Dopo strade e ristoranti, passiamo ai soldi. Sì, perchè se si viaggia in Paesi in cui non c’è l’euro, il cambio valuta non sempre viene immediato, e sono sincera, sono troppo pigra per calcolare a mente a quanto corrisponde il prezzo di un souvenir quando lo vedo! Con l’app XE.Currency, una delle app per viaggiare più diffuse e apprezzate in assoluto, risolvo il mio problema di pigrizia e non rischio di sbagliare. Quest’app è disponibile sia per iOS che per Android, ed è sempre aggiornata in tempo reale

Grazie ad XE.Currency calcolare in modo estemporaneo il cambio valuta non è più un problema, e sebbene la sua interfaccia non sia delle migliori in assoluto, la sua affidabilità compensa ampiamente. Esiste anche una versione a pagamento, che consente di monitorare fino a 20 valute in contemporanea ed elimina le pubblicità, ma visto che non sono mai in 20 paesi diversi nello stesso momento, la versione gratuita va più che bene!

Le mie app per viaggiare preferite

Che dire, ti ho appena svelato i miei migliori alleati nella costruzione di un viaggio! Quelle di cui ti ho parlato sono le app per viaggiare che preferisco e che, nel corso degli anni, mi hanno permesso di portare i miei viaggi ad un livello superiore, sia in fatto di praticità che di economia. Ormai mi conosci, e sai che per me viaggiare smart è l’unico modo di viaggiare, e di far viaggiare, e con queste app ci riesco sempre.

Per creare un itinerario su misura, è indispensabile utilizzare strumenti diversi e queste app per viaggiare riescono, con la loro azione sinergica e combinata, a far nascere sempre un viaggio speciale, sia che si tratti di un itinerario personale, che sia destinato ad altre persone. A chi si rivolge a me consiglio sempre di scaricare queste app per viaggiare, perchè se semplificano la vita a me, la semplificano anche a loro…e solitamente mi ringraziano tutti!

Viaggio su misura

Adesso che sei arrivato fin qui, ho deciso di farti una connessione: quando pianifico un viaggio, uso tantissimo le app per viaggiare, ma scrivo ancora tutto a mano: cancello, scrivo, correggo, evidenzio, sottolineo, faccio frecce e tiro linee..non penso ce la farò mai ad abbandonare carta e penna in maniera definitiva! Diciamo che queste app per viaggiare sono il giusto compromesso tra il mio lato old fashioned e quello moderno, perchè se prima di scoprirle non partivo senza il mio fedele quadernino di viaggio, oggi ho tutto a portata di smartphone!

Ora però sono curiosa: anche tu usi queste app per viaggiare? Ce ne sono altre di cui sono all’oscuro e che vuoi consigliarmi? Contattami oppure scrivilo in un commento. Fammi sapere se l’articolo ti è piaciuto e lo hai trovato utile, e non dimenticare di seguirmi su Instagram, io ti aspetto!

Al prossimo viaggio,

Erika

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *