Esperienze insolite in viaggio: 3 idee super top

Esperienze insolite in viaggio: 3 idee super top

Se sei alla ricerca di esperienze insolite in viaggio, questo articolo fa proprio per te! Qui voglio proporti 3 idee super top per personalizzare un viaggio con delle esperienze particolari e indimenticabili.

Quando parto, cerco sempre di fare esperienze insolite in viaggio, perchè è proprio da queste esperienze che spesso nascono i ricordi più belli o gli episodi più divertenti da raccontare e ricordare una volta a casa. Ecco 3 idee davvero geniali per fare esperienze insolite in viaggio.

Personalizzare un viaggio

Quando si tratta di partire, non mi piace farlo in modo standard. Solitamente non seguo gli itinerari classici e mi piace sempre aggiungere un pò di sale in più ai posti che visito, e per farlo scelgo di personalizzare ogni mio viaggio. Personalizzare un viaggio vuol dire renderlo adatto alle mie misure, pensarlo, idearlo e realizzarlo sui miei gusti e sulle mie esigenze, per cui non posso percorrere le orme di altri, ho bisogno di imprimere le mie.

Quando prenoto un viaggio quindi, per creare il mio itinerario seguo degli step ormai consolidati per realizzare ogni volta un percorso speciale e unico, e cerco sempre di bilanciare i posti must con quelli più particolari e con le esperienze più inusuali. Attenzione, per inusuali non intendo stravaganti o bizzarre in generale, ma che semplicemente escono dalle rotte principali degli altri turisti

I luoghi di Harry Potter in Scozia
Hogwarts Express

Per esempio, seguo un filone narrativo che per me ha particolare importanza, come quando in Scozia ho visitato i luoghi di Harry Potter e in Irlanda ho fatto un’escursione sulle Cliffs of Moher. Oppure vado alla ricerca dei sapori autentici più buoni, come quando a Vienna ho cercato la migliore Sacher della città nei caffè storici. I modi per personalizzare un viaggio sono infiniti e variano a seconda dei gusti di ognuno, per cui non c’è una regola fissa per scegliere le esperienze insolite in viaggio, ma quello che conta è che non siano mainstream!

Durante i miei anni di attività ho imparato, sia grazie alla mia esperienza diretta, che ai feedback di chi si è rivolto a me per organizzare il suo viaggio su misura, che le esperienze insolite in viaggio sono quelle che più si ricordano, superando addirittura i luoghi di interesse principali. Ricordo per esempio un viaggio di ragazzi appena 18enni a Barcellona, che più di tutto ricordano l’esperienza al Camp Nou, o il giro dei rooftop di Manhattan fatto da un gruppo di ragazze. Insomma, ognuno ha i propri gusti, ma quello che piace a tutti è fare qualcosa di unico e indimenticabile.

Personalizzare un viaggio vuol dire proprio adattarlo ai singoli viaggiatori, e con le esperienze insolite in viaggio di cui ti parlo in questo articolo, voglio darti degli spunti per organizzare il tuo prossimo viaggio in ottica tailor made!

Caffè storici di Vienna

Esperienze insolite in viaggio

Le esperienze insolite in viaggio non devono per forza essere cose da fare, ma anche modi inusuali di vedere un luogo o di interpretarlo. Continua a leggere e scopri cosa intendo per “esperienze insolite in viaggio” e poi dimmi la tua: sono curiosa di sapere cosa ne pensi e quali sono le esperienze insolite in viaggio più belle e particolari che ricordi.

Iniziamo subito a parlare di esperienze insolite in viaggio: queste sono 3 idee da cui io parto spesso per organizzare le mie.

Mangiare in location particolari

So che mi conosci, e so che non ti stupisce il fatto che tra le esperienze insolite in viaggio, io abbia messo qualcosa che ha a che fare con il cibo. Qui sul blog parlo spesso di cibo, di tavola e di convivialità perchè secondo me è uno degli aspetti fondamentali di un viaggio: un posto si esplora e si conosce anche attraverso i suoi piatti, perchè questi raccontano una storia, una tradizione e un modo di vivere la tavola totalmente unico.

Ecco quindi che ogni volta che voglio fare esperienze insolite in viaggio, cerco qualcosa che abbia come protagonista il cibo locale. Per farti capire cosa intendo, voglio fare l’esempio dell’Abruzzo, e nello specifico della meravigliosa cena su un trabocco che ho fatto lì. Avevo già mangiato la cucina abruzzese in diversi ristoranti, ma a distanza di mesi, se mi si chiede qual è il ricordo più vivido che ho dell’Abruzzo, rispondo “la cena sul trabocco”.

Cenare su un trabocco

La particolarità non è stata tanto nella cena in sé, quanto nell’esperienza complessiva: ho toccato con mano una tradizione locale antichissima, ho visto una realtà autentica e preziosa e ho anche mangiato cibo buonissimo, il tutto in una location suggestiva e che racconta una storia fatta di sacrifici, duro lavoro e amore per il mare. Ecco, è esattamente questo quello che voglio portarmi a casa quando faccio esperienze insolite in viaggio: l’autenticità toccata con mano.

Per trovare esperienze particolari legate al mondo del food, solitamente leggo tanti blog di altri travel blogger e passo al setaccio le recensioni su TripAdvisor, ma più di ogni altra cosa, mi lascio ispirare da siti come GetYourGuide e Tiqets, che danno spunti e idee fantasiosi e particolari, e dove riesco sempre a trovare qualcosa che fa per me. 

Se non lo trovo poi, me lo creo, come nel caso della Sacher di Vienna a cui ho accennato sopra. Quando devo creare da zero le mie esperienze insolite in viaggio a tema food, mi concentro su qualcosa che voglio assolutamente provare, ne cerco le varianti, i posti dove si mangia meglio o dove se ne fanno le versioni più particolari, e creo un vero e proprio itinerario di gusto spalmato su tutto il viaggio

Avere nuove prospettive

Il discorso delle prospettive quando si viaggia è molto ampio, e secondo me è anche uno dei motivi principali per cui si viaggia. Avere nuove prospettive permette di vedere il mondo in modo nuovo, diverso, inaspettato, e in qualche modo cerco sempre di trovare esperienze insolite in viaggio che mi permettano di farlo. In questo senso, mi riferisco per esempio ad osservare una città dal suo fiume principale, oppure dall’alto dei suoi punti panoramici, o ancora dai luoghi più incontaminati.

10 cose da vedere ad Amsterdam

Avere una prospettiva diversa mi aiuta sempre a trovare nuove sfaccettature di qualcosa già noto, e al tempo stesso di approfondire la conoscenza del posto che sto visitando, per cui le esperienze insolite in viaggio che riguardano cambiare la mia prospettiva sono tra le mie preferite in assoluto. Per fare alcuni esempi voglio parlarti di quando ho visto New York a bordo di un veliero pirata in piena notte, oppure di quando ad Amsterdam ho fatto una crociera e ho scoperto tante cose interessantissime sulla vita che si svolgeva sulle sponde dei canali.

Un momento che non scorderò più è stato quando ho visto una Vienna totalmente diversa dall’alto della Torre del Danubio: non immaginavo un lato così verde e una vista così emozionante, e quel momento mi rimarrà per sempre impresso nella memoria. Le esperienze insolite in viaggio di questo tipo regalano sempre emozioni forti, e permettono di conoscere lati inaspettati e sorprendenti del posto che si sta visitando. Anche in questo caso, su Tiqets e GetYourGuide si possono trovare tantissimi spunti a prezzi convenienti!

L’ultimo esempio che voglio farti riguardo questo tipo di esperienze insolite in viaggio riguarda poi lo sfruttare i momenti più suggestivi della giornata, come l’alba o il tramonto. Può essere bello vedere l’alba da una mongolfiera, oppure ammirare un tramonto da un punto panoramico particolarmente alto e spettacolare: le emozioni che fanno nascere queste esperienze sono indelebili, e restano impresse per sempre!

Esperienze insolite in viaggio

Fare attività da local

Ultime ma non ultime tra le esperienze insolite in viaggio, ci sono le attività da local. In questo caso, sono insolite solo per chi viaggia, perchè per chi vive nei posti che visitiamo, alcune cose sono quotidiane come lo è per noi prendere un caffè di prima mattina. Mi riferisco, per esempio, al giro in gondola a Venezia, o al bus a due piani londinese: chi vive lì non ci trova nulla di insolito, ma per i turisti è qualcosa che si è visto, probabilmente, solo nei film.

Quando si va negli Stati Uniti un’esperienza memorabile può essere una partita dell’NBA o uno spettacolo a Broadway, mentre in Spagna si può andare alla Cueva de Nerjas e trovare delle grotte sotterranee bellissime, oppure visitando Copenaghen si può andare alla ricerca della hygge. Mi riferisco proprio a quelle cose quotidiane per i locali, ma che per i visitatori sono esotiche, folkloristiche a volte.

Le esperienze insolite in viaggio di stampo local sono autentiche e regalano uno spaccato di quotidianità, che per un momento diventa anche nostra, e io adoro provare sulla mia pelle cosa si prova a fare quello che i cittadini di quel posto fanno tutti i giorni, perchè mi fa sentire parte del luogo che sto visitando. Ricordo per esempio quando ho pescato il mio pranzo in Croazia in compagnia di un pescatore locale, che è una cosa che può sembrare banale, ma che io non avevo mai fatto prima.

Esperienze insolite in viaggio

Oppure visitando la Thailandia è immancabile non assaggiare almeno uno scorpione: lì è una pietanza comunissima, quasi scontata, ma per i turisti è una vera e propria attrazione. Il mondo è pieno di cose diverse e uniche, e fare esperienze insolite in viaggio aiuta a scoprirne tante in più. La meraviglia del viaggio sta proprio nel conoscere cose nuove e inaspettate, e le esperienze insolite in viaggio fanno proprio questo: permettono di vivere in prima persona emozioni altrimenti inesplorabili.

Un consiglio extra

Quando si decide di fare esperienze insolite in viaggio, è sempre preferibile prenotarle con largo anticipo, sia per questioni logistiche che per stare tranquilli di trovare disponibilità per quando serve. Senza prenotare infatti si rischia di trovare tutto pieno, oppure di non sapere come e quando fare quella determinata attività nell’ambito del nostro itinerario.

A tal riguardo, purtroppo si sa che in viaggio qualcosa potrebbe non filare liscio, e il mio consiglio spassionato è quello di stipulare sempre un’assicurazione viaggio che copra tutti i servizi prenotati prima di partire, nel caso non si riesca a sfruttarli. Infatti se qualcosa va storto in viaggio e non si può fare un’attività prenotata da tempo, oltre alla delusione si perdono anche soldi!

In questo articolo parlo dell’assicurazione viaggio che uso sempre quando viaggio, e che tra le altre cose, copre anche i servizi non utilizzati già prenotati, se le cause sono di forza maggiore. Heymondo è l’assicurazione viaggio più affidabile e con il rapporto qualità-prezzo migliore secondo me, e vale sempre la pena farla quando si parte. Cliccando sul banner qui sotto puoi avere uno sconto speciale perchè sei un mio lettore, e scegliere l’assicurazione viaggio più congeniale alle tue esigenze.

Assicurazione viaggio Heymondo
Calcola il tuo preventivo e ottieni lo sconto!

Costruisci il tuo viaggio personalizzato

Allora, cosa ne pensi delle mie 3 idee per personalizzare un viaggio e fare esperienze insolite in viaggio? Approcciarsi a questo tipo di esperienza intriga, ma può spaventare il dover organizzare cose particolari in totale autonomia, lo capisco. Se si decide di provarci da soli, anche se all’inizio sembra un labirinto, con tanta pazienza e rivisitazioni continue delle bozze d’itinerario, alla fine si riesce. 

Se invece si preferisce andare sul sicuro o non si ha abbastanza tempo da dedicare alla ricerca di esperienze insolite in viaggio e di modi per personalizzare un viaggio, la cosa migliore da fare è affidarsi a qualcun altro. L’importante è scegliere compagnie sicure e affidabili, siti controllati e verificati e persone competenti, in modo che il tutto non risulti un enorme fiasco.

Ora che hai idee a profusione sulle esperienze insolite in viaggio che vorresti fare, se ti senti in un labirinto e non sai da dove iniziare per personalizzare un viaggio per te o per qualcuno a cui vuoi bene, contattami e ti aiuterò io. Mi occupo proprio di creare itinerari su misura, e personalizzare un viaggio è il mio pane quotidiano!

Esperienze insolite in viaggio: 3 idee super top

Quando si decide di personalizzare un viaggio, si inizia un percorso creativo bellissimo, che però può essere anche stressante se non si sa dove mettere le mani, ecco perchè in questi casi è preferibile affidarsi a qualcuno del mestiere: decidi tutto tu, ma “il lavoro sporco” non spetta a te!

Sono sicura che la tua fantasia è già all’opera e stai pensando come personalizzare un viaggio nel prossimo futuro, e spero di esserti stata utile con le mie idee di esperienze insolite in viaggio. Non dimenticare di seguirmi su Instagram, per seguirmi in tutti i miei viaggi e per vedere coi tuoi occhi le mie esperienze insolite in viaggio, che possono diventare in un batter d’occhio anche le tue. Io ti aspetto al prossimo viaggio,

Erika

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *