10 cose da fare a Edimburgo gratis

10 cose da fare a Edimburgo gratis

Sapevi che ci sono tantissime cose da fare a Edimburgo gratis? Se sei curioso di scoprire quali sono, leggi l’articolo e preparati a sorprenderti: c’è un lato di Edimburgo low cost che non tutti conoscono!

Amo viaggiare low cost, e cercare attività gratuite per esplorare le mete che visito è una parte importantissima della preparazione dei miei viaggi. Anche in questo caso ne ho trovate diverse, pronto a scoprire insieme a me 10 cose da fare a Edimburgo gratis?

Viaggiare low cost a Edimburgo

Nonostante l’intero Regno Unito non sia noto per i suoi prezzi bassi, viaggiare low cost a Edimburgo si può! Soggiornare qui può essere molto dispendioso, se non si fa attenzione alle spese. Io però non sono il tipo che si lascia scoraggiare da un cambio sfavorevole e da un costo della vita più alto rispetto all’Italia! Anche in questa occasione quindi ho trovato delle attività a costo zero!

In questo articolo ti voglio parlare di 10 cose da fare a Edimburgo gratis, che ti faranno toccare con mano l’essenza vera di questa città, così affascinante e poliedrica, in egual misura di tutte le cose che invece hanno un biglietto d’ingresso. Si può viaggiare low cost a Edimburgo e anche in Scozia, te lo assicuro!

Quanto si spende a Edimburgo

Prima di iniziare a parlare delle 10 cose da fare a Edimburgo gratis però, voglio darti un’idea di quanto si spende a Edimburgo. Partiamo dal cambio Euro-Sterlina, che ad oggi (settembre 2023) è a 1.17. Questo vuol dire (in parole poverissime), che £1 equivale a €1,17!

Questa è una di quelle cose da sapere prima di partire per un viaggio in Scozia, perchè spesso si cade nell’errore di vedere un prezzo più basso e dire “wow, sto spendendo pochissimo”, e invece non è così!

10 cose da fare a Edimburgo gratis
Quanto si spende a Edimburgo per un fish and chips? £16!

In linea di massima per i prodotti alimentari a Edimburgo si spende pressappoco come in Italia (fatta eccezione per il caffè, che può costare anche €3). Mangiare in un ristorante economico si aggira intorno ai €15/20, ma per una pizza si scende anche a €10. Io ho fatto due cene fuori e ho speso rispettivamente £39 e £33, che equivalgono a circa €45,40 e €38,50.

Per quanto riguarda i trasporti pubblici, Edimburgo è una città che si può visitare tranquillamente a piedi, e quindi si può evitare di spendere per i biglietti di bus e metro (io per esempio ho fatto così, acquistando solamente il biglietto da/per l’aeroporto). Questo è un altro aspetto da non sottovalutare per viaggiare low cost a Edimburgo.

Quello che mi ha scioccata maggiormente è stato però scoprire quanto si spende a Edimburgo per un alloggio. Io per stare due notti ho speso ben €190, e ho passato diversi giorni a cercare la soluzione più economica alle migliori condizioni possibili! Va da sè che per viaggiare low cost a Edimburgo ho cercato modi per risparmiare su altri fronti, senza però perdermi nulla di questa città che aspettavo di visitare da anni. 

E allora che si fa? Si cercano cose da fare a Edimburgo gratis, e si inseriscono nell’itinerario alternandole a quelle che il biglietto lo fanno pagare, ma non si possono omettere, come il Castello di Edimburgo o Holyrood Palace. Il risultato è un itinerario sensazionale, che ti racconto in questo articolo!

10 cose da fare a Edimburgo gratis

Iniziamo subito a parlare di come si può viaggiare low cost a Edimburgo con una cosa positiva: nelle mie ricerche per trovare cose da fare a Edimburgo gratis, mi ha sorpreso molto scoprire che qui la maggior parte dei musei sono gratis, così come tante altre attività. Questa cosa l’ho riscontrata anche per la città di Copenaghen: le attrazioni principali nelle cosiddette “città costose” sono gratis!

Purtroppo non c’è stato tempo di inserirle tutte nel mio giro, ma di seguito ti parlo di quelle che secondo me sono le migliori in assoluto!

Rilassarsi a Princes Street Gardens

Tra le cose da fare a Edimburgo gratis c’è sicuramente una siesta a Princes Street Gardens. Questo parco pubblico a due passi dal Castello di Edimburgo è stato creato nel 1770. Qui i residenti e gli studenti fuori sede si ritrovano per trascorrere del tempo all’aria aperta, fare pic nic e giocare a vari sport. All’interno dei giardini ci sono diversi monumenti, il più famoso dei quali è quello dedicato a Walter Scott.

10 cose da fare a Edimburgo gratis
Princes Street Gardens e Monumento a Scott

In inverno i giardini diventano la cornice per il Winter Wonderland, una sorta di paese delle meraviglie natalizio, con attrazioni e mercatini dedicati al Natale e una pista di pattinaggio. Inoltre, in questo periodo viene allestita una ruota panoramica chiamata “The Edimburgh Eye” e vengono rappresentate molte opere teatrali locali.

Io ho pranzato ai Princes Street Gardens dopo aver visitato il Castello e la Scottish National Gallery, e sono rimasta colpita dal verde intenso della vegetazione e dalla pulizia estrema con cui è tenuto questo parco enorme! Questo posto è ottimo per una pausa pranzo nel verde, o per una siesta dopo mangiato, per riprendere le forze o rilassarsi all’ombra delle fronde degli alberi…quando il meteo lo permette!

Ammirare la Scottish National Gallery

Quando ho scoperto che la Galleria Nazionale Scozzese rientra tra le cose da fare a Edimburgo gratis sono rimasta letteralmente senza parole. In altre città un ingresso qui sarebbe costato almeno €15, ma qui è gratuito! Quindi forse non su tutto, ma per quanto riguarda i musei c’è una Edimburgo low cost tutta da scoprire!

La Scottish National Gallery è la galleria d’arte più importante di Edimburgo. Qui c’è una collezione molto ricca, seppur non vastissima, che spazia da Leonardo a Tiziano, passando per Raffaello, Rembrandt e Van Gogh, rendendola anche una delle gallerie più importanti della Gran Bretagna. Proprio per le sue dimensioni ridotte è stata definita una delle più interessanti “piccole collezioni” del mondo.

Scottish National Gallery
Scottish National Gallery

Ampio spazio è dato alle opere di artisti scozzesi, affiancate da 3 importanti donazioni di opere europee: la collezione Bridgewater (3 opere di Raffaello, 5 di Tiziano, 1 di Rembrandt e 8 di Poussin), la collezione Maitland (impressionisti francesi) e opere singole di Botticelli, Guercino, Reni, Bernini e Canova.

Devo dire che visitare la Scottish National Gallery mi è piaciuto molto, forse proprio perchè non ha dimensioni esagerate e si gira tranquillamente. Durante la mia visita si poteva vedere solo il piano terra, quindi ho impiegato una ventina di minuti per girare la galleria, ma solitamente ci vuole un’oretta. Per me che non capisco molto di arte è stata una piacevolissima passeggiata tra i maestri della pittura! 

Girovagare per Grassmarket e Victoria Street

Una cosa che forse non sai di me, è che amo girare per negozi di souvenir e sbirciare nei pub, vedere come si svolge la vita intorno ai tavolini e vivere le piazze. Una delle cose da fare a Edimburgo gratis consiste proprio in questo: fare una passeggiata in Grassmarket, una piazza della città vecchia che fino al 1911 ha ospitato uno dei principali mercati scozzesi.

La particolarità di Grassmarket è che sembra una conca, essendo ad un livello stradale più basso. Questa zona è stata per un lunghissimo periodo particolarmente povera, ma a partire dalla fine del XX secolo è stata riqualificata, e oggi qui ci sono edifici residenziali, locali carini, pub e hotel. 

Quello che mi è piaciuto di più di Grassmarket sono i suoi edifici in stile vittoriano, amo alla follia queste facciate in pietra, e incredibilmente si accostano alla perfezione ai colori accesi delle attività ai piani terra! 

Qui venivano eseguite anche le pene capitali. Anche se passa un pò inosservato, da notare è il monumento realizzato nel punto in cui veniva posto il patibolo: una costruzione circolare alta pochi centimetri chiamata proprio “Ombra del patibolo”. 

10 cose da fare a Edimburgo gratis
Victoria Street

Grassmarket poi chiama Victoria Street, la via che ha ispirato la famosissima Diagon Alley di Harry Potter, con i suoi negozi colorati e stravaganti, le bandierine arcobaleno tra un palazzo e l’altro e la frenesia composta e genuina che la popola. Questa è in assoluto la mia zona preferita di tutta la città! Se vuoi approfondire e saperne di più, leggi l’articolo in cui parlo dei luoghi di Harry Potter in Scozia!

Visitare la St. Giles Cathedral

La Cattedrale di Sant’Egidio è il principale luogo di culto della città e si trova al centro del Royal Mile. Fu fondata da Re Davide I di Scozia nel 1124, e viene detta anche High Kirk. Il suo stile gotico la rende inconfondibile e maestosa, anche un pò spettrale a dirla tutta, ma fa parte del suo fascino!

I suoi soffitti decorati in modo semplice ma d’impatto mi hanno stregata, e dentro questa chiesa (perchè, benchè si chiami “cattedrale”, non lo è davvero) ho respirato un’aria solenne e al tempo stesso estremamente serena.

St. Giles Cathedral
St. Giles Cathedral

Quello che però fa rimanere a bocca aperta sono le meravigliose vetrate colorate, che quando fuori è bel tempo, riflettono la luce calda del sole con migliaia di sfaccettature diverse, donando un’aura quasi celestiale alla navata. 

Non potevo non menzionare questo edificio suggestivo e spettacolare parlando delle cose da vedere a Edimburgo gratis, perchè anche in questo caso, come per la Galleria Nazionale Scozzese, non mi spiego come un luogo così possa essere gratuito, ma sicuramente lo apprezzo infinitamente di più!

Cercare le impronte di JK Rowling

Non so se lo sai, ma sono una grandissima fan di Harry Potter (ho anche un tatuaggio sul polso che mi sono regalata per i miei 30 anni!), e venendo qui non potevo lasciarmi sfuggire i luoghi di Harry Potter in Scozia

Edimburgo è una città che ha ispirato tantissimo JK Rowling, che ha vissuto qui per un lungo periodo. A Edimburgo si trova il pub dove ha iniziato a scrivere la saga (Elephant’s House – ora chiuso a causa di un incendio), e la stanza d’hotel dove l’ha terminata (la 552 dell’Hotel Balmoral). 

Impronte di JK Rowling
Impronte di JK Rowling

Ci sono tracce di Harry Potter un pò in tutta la città, ma se alcune sono nascoste e “segrete” (come la tomba di Tom Riddle al Greyfriars Kirkyard), altre sono palesi ed evidenti, come le impronte delle mani di JK Rowling. Venire a vederle dal vivo è una delle cose da fare a Edimburgo gratis che nessun fan della saga può escludere dal suo itinerario a Edimburgo!

Per vederle bisogna entrare nella corte di fronte alla sede del Comune di Edimburgo, lungo High Street. Le mani magiche della Rowling sono vicine a quelle di Ian Rankin, e splendono di un forte colore dorato su una pietra: iconiche! Ok, non sarà il Sunset Boulevard di Hollywood, ma JK Rowling è un’istituzione per tutti i millennials come me che sono cresciuti con questa saga!

Percorrere il Royal Mile

Proseguiamo la lista delle cose da fare a Edimburgo gratis con una bella passeggiata lungo la sua via più famosa: il Royal Mile. Il Royal Mile collega il Castello di Edimburgo e il Palazzo di Holyrood, tagliando a metà la città, e non capiterà raramente di doverlo attraversare durante la visita di Edimburgo.

10 cose da fare a Edimburgo gratis
Vista del Royal Mile

Questo “miglio” è talmente importante che la sua lunghezza (1814.2 metri) è fissata come l’unità di misura base del miglio scozzese! Il Royal Mile è diviso in sei zone differenti, che vanno rispettivamente dal Castello di Edimburgo a Holyrood, e sono Castlehill, Castle Esplanade, Lawnmarket, High Street, Canongate e Abbey Strand.

Si può affermare senza remora che questa strada è il cuore pulsante di Edimburgo, e qui si può vivere e percepire la vera essenza della città, con tutti i suoi vicoli (closes) e le sue corti (courts) dove la storia sembra essersi fermata al medioevo. Durante il mio itinerario di Edimburgo sono passata per il Royal Mile diverse volte, e nonostante sia una strada unica, si percepisce chiaramente la differenza tra le zone, come se ci fossero dei confini non visibili ma tangibili.

Il Royal Mile è una delle cose di Edimburgo che ho preferito in assoluto, e anche della Edimburgo low cost!

Scalare un vulcano: Arthur’s Seat

Come non dedicare uno spazio in questo articolo ad uno dei luoghi simbolo di Edimburgo? Arthur’s Seat infatti, oltre ad essere tra le cose da fare a Edimburgo gratis, è anche tra le cose che non si possono perdere per alcun motivo. Perchè? Lo dice il nome!

Come molti altri luoghi in Scozia, le leggende attorno al nome di Arthur’s Seat non mancano, e le più accreditate sono due, una più romantica e una più pragmatica. A me piace credere a quella romantica, che vede in questo luogo la sede del leggendario castello di Re Artù: Camelot!

Arthur’s Seat è una collina vulcanica, o meglio, una parte di un vulcano spento esploso 350 milioni di anni fa, ed è il punto più alto della città. Da qui si gode di una vista panoramica a 360° che ti farà venire la pelle d’oca. Qui ci si sente davvero in cima al mondo, sebbene l’altezza sia di “solo” 251 metri.

Vista da Arthur's Seat
Vista da Arthur’s Seat

Per arrivare si deve seguire un percorso che parte da Holyrood Park, un parco pubblico aperto 24 ore su 24. I percorsi in realtà sono 5, diversificati per difficoltà e panoramicità, io ho scelto quello più semplice e veloce perchè non avevo molto tempo a disposizione, ma ci sono anche altre alternative. Se vuoi maggiori informazioni, ti consiglio di leggere l’articolo dedicato ai migliori panorami di Edimburgo, tra cui c’è anche Arthur’s Seat!

Proseguiamo però con le cose da fare a Edimburgo gratis, perchè la lista non è ancora finita e sono sicura che rimarrai estasiato dalle prossime attività che ti proporrò per viaggiare low cost a Edimburgo!

Guardare il panorama da Calton Hill

Se Arthur’s Seat è la collina più alta di Edimburgo, Calton Hill lo sfida per la bellezza del panorama, talmente bello che è consigliabile andare sia di giorno che di notte, per ammirare la città con tutti i colori possibili. Io ho dedicato a Calton Hill la parte finale della seconda giornata a Edimburgo, subito prima di andare a cena, e me ne sono innamorata! 

Calton Hill si trova a est della città nuova, alla fine di Princes Street, e qui ci sono diversi monumenti, che le hanno reso il soprannome di “Atene del nord”: il Monumento Nazionale (rende omaggio ai caduti nelle Guerre Napoleoniche), l’Osservatorio astronomico e il Monumento a Nelson (eretto dopo la sua morte nella Battaglia di Trafalgar).

Vista da Calton Hill
Vista da Calton Hill

Su Calton Hill nella notte del 30 aprile si festeggia l’arrivo della primavera e la fertilità della terra con il Festival del Fuoco di Beltane. Attorno al fuoco ci sono balli e musiche tonanti scandite dal suono dei tamburi, che rimbombano senza sosta per tutta la notte.

La vista su Edimburgo da Calton Hill è la mia preferita in assoluto!

Passeggiare per Dean Village

Prima di iniziare a descrivere Dean Village voglio specificare che purtroppo, a causa della tempistica ristretta, non ho potuto visitarlo di persona, quindi quello che riporto di seguito è frutto di racconti, esperienze e visite altrui, che mi hanno parlato benissimo di questa località. Visitare Dean Village è una delle cose da fare a Edimburgo gratis che ti darà una prospettiva diversa sulla città, dopo averla vista così gotica e ammantata di mistero.

Dean Village è una località sulle sponde del fiume Leith fondata nel XII secolo dai frati dell’Abbazia di Holyrood. Qui in passato c’erano fabbriche, mulini ad acqua e botteghe e il commercio era fiorente, che però andò scemando, fino ad arrivare agli anni ‘60 del secolo scorso, quando questo luogo divenne povero, decadente e semi abbandonato.

Negli anni ‘70 poi ci fu la rinascita, e quest’area divenne una delle zone residenziali più ambite dai cittadini di Edimburgo, grazie alla sua tranquillità e estraniazione dal caos del centro, pur rimanendo facilmente raggiungibile.

Qui si trovano ponticelli sul fiume, casette di pietra e un’infinità di scorci davvero pittoreschi. E’ un peccato non essere riuscita a vederla dal vivo! Piccolo aneddoto: sembra che JK Rowling (la nomino un sacco in questo articolo!) si sia ispirata a Dean Village per le ambientazioni di Hogsmade!

10 cose da fare a Edimburgo gratis

Ammirare il Museo Nazionale di Scozia

Anche questo ho dovuto escluderlo dal mio itinerario di Edimburgo, perchè come si è capito, non sono un’amante dei musei, e avendo poco tempo a disposizione per girare la città, ho preferito dare priorità ad altre attività. Ho deciso però di includerlo in questa lista delle cose da fare a Edimburgo gratis perchè penso che sia comunque una menzione importante da fare, soprattutto per chi invece, nei musei ci passa molto tempo.

Il Museo Nazionale di Scozia accoglie più di 10.000 oggetti e fu inaugurato nel 1998. Entrare qui vuol dire fare una passeggiata attraverso la storia scozzese, essendo organizzato in modo che il percorso segua un ordine cronologico. Il museo ha 6 piani, e all’ultimo piano c’è una terrazza panoramica da cui si può guardare la città dall’alto e godere di una vista eccellente.

Ecco una curiosità: qui dentro c’è anche la famosa pecora “Dolly” imbalsamata!

Edimburgo low cost: fatto!

Eccoci giunti alla fine di questo lungo articolo in cui ti parlo di 10 cose da fare gratis a Edimburgo. Ovviamente ce ne sono molte altre, come i tour gratuiti a tema, o le passeggiate in quartieri e zone particolari della città, ma quelle che ti ho elencato qui sono per me quelle che maggiormente ti faranno apprezzare questa città meravigliosa.

Edimburgo è stata solo la prima tappa del mio viaggio in Scozia di 8 giorni, durante il quale ho potuto visitare questo paese che sognavo da anni e che me lo ha fatto amare ancora di più. Ho visitato le Highlands, ho esplorato l’Isola di Skye e sono andata alla ricerca dei luoghi di Harry Potter in Scozia

Ho mangiato cibi tipici e camminato tantissimo, è stata la mia prima volta con le scarpe da trekking e con la guida a destra. C’erano tante cose che non sapevo della Scozia e che ho avuto modo di imparare, una tra tutte, il cuore grande degli scozzesi. Qui tutti hanno un sorriso e una parola cortese, nessuno è mai rude o scostante, ed è un piacere anche solo chiedere un’indicazione!

Seguimi su Instagram per scoprire tutto quello che la Scozia ha da regalare a chi sceglie di visitarla, guarda le mie storie e i miei contenuti e viaggia insieme a me in questo paese meraviglioso e ricco di storia, di leggende, di miti e di magia.

Al prossimo viaggio,

Erika

Condividi l'articolo

16 commenti su “10 cose da fare a Edimburgo gratis”

  1. Mi piacerebbe molto visitare Edimburgo soprattutto x quella sua atmosfera un po’gotica! Sapere che quasi tutti i musei sono gratuiti e che ci sono diverse attività da fare a costo zero mi rassicura visto il cambio 😂😂

  2. Una cosa che apprezzo della Scozia, ma che è prerogativa del Regno Unito in generale, è la possibilità di accedere gratuitamente ai musei

  3. Direi che sono consigli utilissimi per visitare Edinburgh in modo low cost!
    Io sono una Potterhead, quindi correrei a cercare le mani della Rowling e tutto ciò che rimanda a Harry Potter!

  4. Come ti ho già anticipato nell’articolo precedente anche io sono un accanita Potterhead, quindi sto seguendo il tuo itinerario scozzese con particolare interesse. Harry a parte mi è piaciuto davvero scoprire che anche Edimburgo ha tante mete low cost, che permettono di abbassare i costi di viaggio e investire quei soldi in qualche souvenir del nostro amato maghetto.

  5. ho letto con molto piacere anche questo tuo articolo su Edimburgo e sempre più mi viene voglia di tornare per scoprire cose nuove come le impronte della Rowling e rivedere quelle vecchie con occhi nuovi

  6. Per chi come noi cerca di viaggiare più possibile scegliendo soluzioni economiche questi consigli sono preziosi!! Tra l’altro sembra tutto molto interessante. Grazie!!!!

  7. In questa città non ci Si annoia di certo! E per di più non serve un budget altissimo per visitarne i maggiori punti di interesse. Ideali quindi per le famiglie che, per risparmiare qualcosina, posso approfittare di questa attrazioni gratuite!!

    1. Una volta lì c’è tantissimo da vedere gratuitamente, il problema sono i voli, specialmente in questo periodo, ma prenotando con largo anticipo si risolve anche questo problema!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *