3 cose da sapere su Praga prima di partire

3 cose da sapere su Praga prima di partire

Prima di partire ci sono alcune cose da sapere su Praga, che non solo renderanno più facile l’organizzazione del viaggio, ma ti faranno amare la capitale della Repubblica Ceca ancora di più.

Leggi fino in fondo e scopri le 3 cose da sapere su Praga che sono indispensabili prima di partire, e approfondisci la conoscenza di questa città così controversa.

Praga, città di luci e ombre

Praga è la capitale della Repubblica Ceca ed è stata soprannominata in diversi modi nel corso della storia: Città Dorata, Citta delle Cento Torri e Cuore dell’Europa. Oggi questa città rappresenta una delle mete turistiche europee più gettonate e apprezzate, principalmente grazie alla sua vastissima offerta di cose da fare e vedere, ma anche per la sua economicità. Nonostante i prezzi siano andati progressivamente aumentado negli ultimi anni, infatti, Praga rimane ancora oggi una delle capitali europee più indicate per chi non ha un grosso budget.

Questa città si gira tranquillamente in 3 giorni, per cui è anche perfetta per quei viaggi brevi o weekend lunghi che aiutano a spezzare la quotidianità. Io per esempio ci sono stata due volte, e per entrambe ho soggiornato qui 3 giorni: la prima con la scuola e la seconda con la mia famiglia. Se durante la prima visita qui ero più concentrata sulle dinamiche sociali della mia classe, nel viaggio che ho fatto con i miei ho potuto rivedere tanti luoghi con occhi diversi e consapevolezze in più.

Proprio come è successo per Vienna e Bucarest, il secondo viaggio è stato nettamente migliore del primo, anche a partire dal meteo: la prima volta era freddo e bianco, la seconda volta molto più primaverile e soleggiato. Inoltre la seconda volta che sono venuta a Praga ho visto molte più cose, scovando angoli e aspetti della città che non immaginavo minimamente.

Prima di dirti quali sono le cose da sapere su Praga prima di partire però, voglio raccontarti brevemente la storia di questa città, anche per aiutarti a capirla meglio, e a conoscere i motivi dietro tante cose che vedrai.

Un pò di storia

La storia di Praga ha inizio con una tribù celtica chiamata “boi” (da cui il nome di “Boemia”), che si insediò per la prima volta nella zona dove oggi sorge la città, ma solamente attorno al X secolo si inizia a concepire questo territorio come una vera e propria città. Praga venne annessa al Sacro Romano Impero nel 950, e circa un secolo dopo Vinceslao I concesse a Praga il diritto di costituirsi come città, dando vita alla Città Vecchia (l’attuale centro storico).

Cose da sapere su Praga

La zona di Mala Strana (la Città Piccola) nacque invece a metà del 1200, quando Otaker II fondò una seconda città spinto dai conflitti con le popolazioni tedesche. Infine, la Terza Città di Praga, Hradcany, fu fondata nel XIV secolo, ed è oggi la zona dove sorge il Castello di Praga.

La storia di Praga è strettamente legata a quella degli Asburgo, che si insediarono qui quando nel 1526 Fernando I fu incoronato Re di Boemia. Uno degli eventi più importanti della storia della città è la cosiddetta “Defenestazione di Praga”, che nel maggio del 1618 costrinse Fernando I a trasferire la capitale a Vienna, e che diede inizio alla Guerra dei 30 anni, una delle guerre più durature e devastanti della storia d’Europa

I secoli successivi furono decisamente più tranquilli, e la città crebbe enormemente a livello economico, soprattutto grazie alla rivoluzione industriale, che attirò qui nobili e investitori da tutta Europa. Un altro evento di fondamentale importanza per la città fu la “Primavera dei Popoli”, che a metà del XIX secolo portò il popolo a rivoltarsi contro il potere degli Asburgo, fino ad ottenere l’autonomia, ma che comportò il bombardamento della città da parte delle truppe imperiali.

Praga disse addio agli Asburgo solo nel 1918, con la fine della Prima Guerra Mondiale, quando venne fondato il nuovo stato di Cecoslovacchia, di cui Praga divenne immediatamente la capitale. Nei decenni successivi Praga fu invasa prima dai nazisti e poi dai comunisti, fino al 1968, quando con la Primavera di Praga il popolo tentò una sommossa contro il regime comunista sovietico, andata in malora a causa dell’intervento di soppressione da parte dell’URSS.

Cose da sapere su Praga

Vent’anni dopo, la Rivoluzione di Velluto portò l’indipendenza dall’URSS, e da allora la data del 17 novembre è il giorno della festa nazionale della Repubblica. Da lì a 4 anni, nel 1993 la Cecoslovacchia fu divisa in due stati, e Praga divenne la capitale della neonata Repubblica Ceca.

3 cose da sapere su Praga prima di partire

Quando si decide di fare un viaggio a Praga, per riuscire a comprendere al meglio questa città e ad apprezzare ancora di più quello che si sta vedendo, è bene sapere alcune cose. La storia della città aiuta già tantissimo a farsi un’idea della città che si sta per visitare, ma bellezze e attrazioni a parte, affinchè il viaggio risulti essere un vero successo, ci sono 3 cose da sapere su Praga prima di partire.

Nei prossimi paragrafi parlerò di:

  • Il clima di Praga
  • Moneta e cambio a Praga
  • Muoversi a Praga

Ho deciso di dedicare un intero articolo a questi aspetti della città di Praga perchè sono quelli che secondo me influenzano maggiormente la buona riuscita di un viaggio qui, e che fa comodo conoscere prima ancora di partire. Iniziamo subito a vederli insieme.

Il clima di Praga

Una delle principali cose da sapere su Praga è che il suo clima è tendenzialmente rigido, ma non così tanto come è comune pensare. Che Praga sia una città prevalentemente fredda è vero, ma l’idea generale che il clima di Praga abbia temperature polari è da sfatare. Quello che c’è da considerare qui, più che il freddo, è la variabilità.

Praga fa parte dell’Europa continentale, e sebbene gli inverni siano più lunghi e freddi rispetto all’Italia, il fattore più scomodo e antipatico del clima di Praga riguarda i temporali, che potrebbero scatenarsi in qualsiasi momento, indipendentemente dalla stagione. Il periodo più freddo in assoluto è quello che va da novembre a febbraio, per cui consiglio di evitare questi mesi se non si vuole correre il rischio di trovare neve o strade ghiacciate, preferendo la primavera, quando il clima è più mite.

Cose da sapere su Praga

Il clima così mutevole rende obbligatorio l’abbigliamento a cipolla, in modo da riuscire ad alleggerirsi o coprirsi in base alle esigenze e al meteo del momento. In valigia però non possono mancare il k-way e delle scarpe comode: un altra particolarità di Praga è che le strade del centro sono tutte acciottolate, e in caso di pioggia si può scivolare senza le giuste suole! 

Il lato positivo, è che tutti a Praga si vestono così, residenti inclusi: sono molto casual e fanno poco caso agli abbinamenti, puntando molto di più sulla comodità.

Moneta e cambio a Praga

A Praga non c’è l’Euro, ma come in tutta la Repubblica Ceca, la moneta ufficiale è la Corona Ceca. Attualmente €1 equivale a quasi 25K, ma visto che il cambio muta continuamente, consiglio sempre di controllare gli aggiornamenti su moneta e cambio a Praga (ci sono tantissime applicazioni per farlo, oppure si può sempre ricorrere al caro vecchio Google!).

Il mio consiglio personale è quello di non pagare mai in euro. La maggior parte dei negozi del centro accettano gli euro, ma il cambio applicato non è mai conveniente, e a me che piace viaggiare smart, questa cosa non piace proprio. Suggerisco di ritirare le Corone dal bancomat appena si arriva in aeroporto, o in alternativa di pagare con carta, senza utilizzare monete.

Rimanendo in ambito finanziario, a Praga è prassi lasciare una mancia se si mangia al ristorante. Non esiste alcun obbligo a riguardo, ma visto che non viene calcolato il coperto (tranne nei ristoranti del centro, ovviamente), è abitudine lasciare una mancia del 10% del conto finale. Dico questo perchè se non si lascia la mancia, non è insolito essere “ripresi” per questo: i camerieri lo danno per scontato e alcuni lo fanno anche notare!

Muoversi a Praga

Cose da sapere su Praga

Tra le cose da sapere su Praga prima di partire c’è sicuramente come muoversi a Praga. Non so perchè, ma quando sono venuta per la prima volta in questa città, non mi aspettavo un sistema di trasporto pubblico tanto efficiente e preciso, e sono rimasta piacevolmente sorpresa. Qui tutti i mezzi pubblici sono puntuali, puliti e controllati, e da persona abituata ai mezzi pubblici di Roma, è stato un vero piacere pagare l’abbonamento dei trasporti per avere indietro un servizio così ben fatto!

Nelle vie del centro di Praga ci si muove a piedi, in quanto la Città Vecchia è molto concentrata e le distanze sono ridotte. Inoltre, è una meraviglia da girare a piedi, e se non ci si perde nelle stradine acciottolate, non si può dire di essere stati a Praga.

Per quanto riguarda i mezzi pubblici invece, muoversi a Praga è un vero gioco da ragazzi e si ha l’imbarazzo della scelta: 3 linee di metropolitana attive dalle 05.00 alle 24.00, autobus attivi h24 dotati di voci a bordo e schermi luminosi che comunicano la posizione in tempo reale, tram storici e non che arrivano dove gli altri mezzi non possono transitare.

Nello specifico, consiglio di fare un giro sul tram 22, che attraversa il centro storico di Praga e può essere utilizzato come una sorta di “Hop-on Hop-off” fai da te! Se invece si visita la città da aprile a novembre, a fare un bel giro panoramico in stile vintage ci pensa il tram storico 91. Infine, la rosa dei mezzi di trasporto pubblico di Praga include anche la funicolare di Petrin, che collega la città alla Collina di Petrin, posizionata sopra il quartiere di Mala Strana.

Ciliegina sulla torta, il biglietto per tutti i mezzi pubblici è unico, e si può acquistare sia nelle edicole, che nelle macchinette automatiche presso le stazioni della metro e le fermate degli autobus. Il biglietto base dura 30 minuti, costa circa €1,20 e si deve convalidare prima di salire sul mezzo

Cose da sapere su Praga

Ovviamente ci sono anche abbonamenti di durata più lunga per muoversi a Praga: il pass da 24 ore costa circa €4,70 (adulto), mentre il pass da 72 ore viene circa €13,00 (adulto). L’abbonamento ai mezzi pubblici non è più incluso nella City Card (di cui ti parlo più avanti), e questa è decisamente una delle cose da sapere su Praga prima di partire, per evitare multe e passare un brutto quarto d’ora.

Quello che sconsiglio assolutamente, per muoversi a Praga, è il taxi: qui ci sono tantissimi tassisti abusivi e non è difficile incappare in vere e proprie truffe. I mezzi pubblici funzionano talmente bene che non vale proprio la pena rischiare secondo me!

Da e per l’aeroporto di Praga

Parlando del muoversi a Praga, un discorso a parte va fatto su come raggiungere l’aeroporto dal centro città e viceversa. L’aeroporto dista 15 km dal centro della città di Praga, e anche in questo caso, sconsiglio di utilizzare mezzi privati o bus navetta condivisi. Infatti, il costo dei mezzi pubblici è nettamente inferiore, e il percorso non è particolarmente problematico (tranne se si hanno bagagli eccessivamente scomodi da trasportare o si hanno problemi fisici per cui è più indicato un mezzo privato).

A collegare l’aeroporto e il centro di Praga, come anticipavo poc’anzi, ci pensano i mezzi pubblici, e lo fanno anche molto bene, a mio avviso. Il mezzo principale scelto per raggiungere il centro è sicuramente l’autobus, in quanto l’aeroporto è servito sia dalla linea 100 che dalla linea 119, che portano rispettivamente alle stazioni della metro gialla e di quella verde, da prendere in caso si alloggi più lontano. 

Cose da sapere su Praga

Per salire su questi bus bastano i biglietti standard (di cui ho parlato sopra), e che si possono acquistare nelle sale degli arrivi sia del Terminal 1 che del Terminal 2. Per raggiungere il centro città il biglietto breve da 30 minuti può non essere sufficiente, per cui consiglio di acquistare quello da 90 minuti, o in alternativa direttamente quello da 24 o 72 ore, se si prevede di usare i mezzi pubblici anche nei giorni seguenti per gli spostamenti in città.

Un’altra linea di bus è la Airport Express, che porta alla stazione centrale di Praga, che si trova lungo la linea rossa della metropolitana. Se si sceglie questo bus il biglietto deve essere acquistato a bordo, direttamente dal conducente, e costa circa €2,20. Tutte le fermate dei bus si trovano all’esterno del T1 e le corse hanno cadenza regolare ogni 15 minuti circa.

Qualche consiglio extra

Ora che ti ho illustrato le 3 cose da sapere su Praga prima di partire, voglio darti un paio di consigli extra. Il primo riguarda l’acquisto dei biglietti: puoi acquistare la City Card della città di Praga o i biglietti singoli delle attrazioni direttamente dal sito di Tiqets, cliccando direttamente sul banner qui sotto. Questo è il sito che io utilizzo sempre per acquistare le City Card e i biglietti per le cose che mi interessano di più, ed è super fidato!

Il secondo consiglio che voglio darti è quello di acquistare un’assicurazione viaggio. La Repubblica Ceca ha un’assistenza sanitaria di alta qualità, e i turisti che vengono dagli altri paesi dell’UE o dal Regno Unito hanno diritto all’assistenza medica gratuita semplicemente mostrando la propria tessera sanitaria, ma questa non copre tutti i costi. Per esempio, se avessi bisogno di rientrare in patria prima del tempo per motivi sanitari, la spesa sarebbe a tuo carico.

A tal proposito, voglio suggerirti di dare uno sguardo alle opzioni proposte da Heymondo, che secondo me offre le migliori assicurazioni viaggio attualmente. In questo articolo trovi tutte le info di cui hai bisogno, e accedendo al sito di Heymondo direttamente dal banner qui sotto, avrai anche uno sconto del 10% sull’acquisto dell’assicurazione che sceglierai, solo perchè sei un mio lettore!

Assicurazione viaggio Heymondo
Calcola il tuo preventivo e ottieni lo sconto!

Next stop: Praga

Credo proprio di averti detto tutte le cose da sapere su Praga, e ora che sai com’è il clima di Praga, come funzionano la moneta e cambio a Praga e comem muoverti, sei finalmente pronto a partire. Se Praga ti piacerà almeno la metà di quanto è piaciuta a me, sono sicura che un viaggio solo non basterà. Questa città così piena di contrasti e dai toni decisi è una delle mie preferite, e torno sempre volentieri quando posso. 

Se vuoi approfondire e sapere tutto su questa città, ti consiglio di visitare la sezione dedicata presente sul mio blog, dove puoi trovare tutti gli articoli che la riguardano, sono sicura che li troverai interessantissimi (dalle info per visitare il Castello di Praga ai luoghi più insoliti da vedere in città). Qui, prima di concludere, voglio dirti che questa è la meta ideale per un weekend magico, e che grazie al suo carattere economico, si può visitare anche con un budget limitato (sai quanto amo le città così!), quindi che aspetti a prenotare?

Cose da sapere su Praga

Spero che questo articolo ti sia stato utile per conoscere tante info pratiche, ma se hai bisogno di una maggiore assistenza per organizzare il tuo viaggio a Praga, contattami e disegneremo insieme il tuo itinerario su misura nella capitale della Repubblica Ceca!

Fammi sapere con un commento se l’articolo ti è piaciuto, e non dimenticare di seguirmi su Instagram!

Al prossimo viaggio,

Erika

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *