Viaggio su misura

Viaggio su misura: 3 motivi per viaggiare tailor made

Un viaggio su misura è qualcosa che, proprio come un vestito sartoriale, ti calza a pennello: un viaggio tailor made è creato appositamente sulle tue misure e che si adatta alle tue forme in modo unico. Scegliere di fare un viaggio su misura è un’esperienza che ti farà domandare come hai fatto a viaggiare come fanno tutti gli altri fino ad oggi.

In questo articolo troverai 3 motivi per scegliere un viaggio personalizzato, e scoprirai il valore aggiunto di creare da zero il tuo viaggio perfetto, plasmandolo a tua immagine e somiglianza, proprio come un autoritratto.

Viaggio su misura, cos’è?

Voglio iniziare proprio con una definizione di viaggio su misura, per chiarire sin da subito che si tratta di qualcosa di unico. Un viaggio su misura è un viaggio che viene creato da zero sulle tue esigenze: tutto viene strutturato in base al periodo in cui si vuole partire, alla destinazione e al budget, ma soprattutto in base ai viaggiatori. Cosa vuol dire questo? Che non esistono pacchetti preimpostati, che non si deve fare quello che fanno tutti e che si può modellare l’intera esperienza in base ai propri gusti.

Viaggio su misura

Da sempre siamo abituati a Tour Operator che propongono pacchetti all inclusive sia nelle care vecchie agenzie viaggio che online. A questi pacchetti con costo fisso si possono fare pochissime modifiche, e nella maggior parte dei casi ci sono dei vincoli anche sulle variazioni. Acquistando viaggi di questo tipo si farà un viaggio esattamente uguale a quello del vicino, senza alcuna personalizzazione: stesso hotel, stesse attività, stesse soste anche!

Ultimamente poi hanno preso piede i viaggi di gruppo, che in realtà ci sono sempre stati ma venivano chiamati in modo diverso. Cosa offrono? Un viaggio già totalmente organizzato, dove non si deve pensare a niente e in cui si viaggia con perfetti sconosciuti e un accompagnatore, che dirige il gruppo. Anche in questo caso, la personalizzazione è pressoché inesistente, e al massimo si può proporre qualcosa in maniera estemporanea, che solo se va bene a tutti viene accettato.

Una cosa che voglio specificare è che non voglio assolutamente sminuire i viaggi organizzati, anzi, sono un’esperienza bellissima da fare almeno una volta nella vita. Ma qui stiamo parlando di viaggi unici, e quelli non lo sono assolutamente. Quindi se hai voglia di imparare a fare viaggi personalizzati, nel prossimo paragrafo ti do 3 buoni motivi per non aspettare oltre!

3 motivi per fare un viaggio personalizzato

Viaggio su misura

Su come si organizza un viaggio su misura ti darò delle dritte più avanti in questo articolo, ma per ora ti dico che ci sono tantissimi buoni motivi per scegliere di viaggiare su misura, e io ti do i 3 principali.

1. Personalizzazione

Il vantaggio più grande che si ha scegliendo di fare un viaggio su misura è la consapevolezza che quel viaggio sarà unico, irripetibile e incomparabile, perchè sarà personalizzato sulle tue esigenze e i tuoi bisogni, i tuoi gusti e le tue necessità. Chi ha detto che se si visita Londra si deve andare per forza a visitare il British Museum? E chi dice che a Roma si deve entrare nel Colosseo? Nessuno, e quindi perchè fare qualcosa solo perchè la maggior parte della gente la fa?

Per fare un viaggio su misura bisogna essere anche un pò ribelli, lo ammetto, perchè non è da tutti dire “voglio fare un’esperienza unica anche se si allontana dallo standard”. Quindi, quando si organizza un viaggio su misura si sceglie e si decide qualsiasi aspetto del viaggio: cosa si vuole vedere, cosa si vuole escludere, che ritmo deve avere il viaggio, il suo mood e le sue caratteristiche principali. Quando si organizza un viaggio su misura è come prendere in mano un pennello e dipingere dal nulla un quadro.

Viaggio su misura

Per esempio, se si parte per una capitale europea e non si vogliono visitare i musei, si escludono. Se si va a Ibiza e non si vuole andare a ballare, si sceglie una zona poco caotica e si esplorano le bellezze naturalistiche. Se si vuole alloggiare in un camping ma andare a cena fuori tutte le sere in un ristorante 5 stelle, si fa. Insomma, la personalizzazione a tutto tondo è la qualità principale di un viaggio su misura, e anche il motivo per cui chi sceglie di viaggiare così poi non vuole più sentir parlare di pacchetti e all inclusive!

2. Massimizzazione

Questo secondo motivo va a braccetto con il primo: personalizzare un viaggio vuol dire tirare fuori il massimo da ogni cosa, che sia l’alloggio, il cibo o le cose da vedere. Pensa di prenotare un viaggio organizzato e poi ritrovarti con dei momenti di noia perchè quello che si sta facendo non ti interessa. Quel viaggio non è massimizzato, perchè quel momento di noia poteva essere rimpiazzato da qualcosa che ti interessa veramente.

Massimizzare vuol dire anche fare il miglior uso possibile del budget che si ha a disposizione. Non parlo alle persone straricche (vi invidio però, sappiatelo!), ma a chi come me ogni giorno deve fare i conti con le offerte del supermercato, il mutuo e le spese per i figli, il cambio di stagione e le ferie a lavoro. Parlo a te che sei straordinariamente normale come me: il viaggio è dove finiscono i soldi messi da parte, i regali di Natale e le cene fuori mancate, e so benissimo quanto ci tieni affinchè non vadano sprecati in cose inutili. La mia filosofia di vita e di viaggio è uguale alla tua!

Viaggio su misura

Ecco quindi che il viaggio su misura ti permette di risparmiare sull’hotel a 4 stelle per ricavare un’esperienza in più, ti permette di fare colazione a casa e cenare fuori per gustare la cucina tipica del posto in cui ti trovi, e ti permette di evitare quel museo “obbligatorio” e che costa tantissimo per andare a vedere uno spettacolo a teatro che ti piace molto di più. Stesso budget, esperienza totalmente massimizzata! Inoltre, ci sono tanti modi per risparmiare in viaggio, e un viaggio personalizzato permette di avere la totale libertà anche in questo: sei tu che scegli dove vanno a finire i tuoi soldi!

3. Autonomia

Il terzo (ma non per importanza) motivo per cui un viaggio su misura rappresenta la scelta ideale se i pacchetti all inclusive non fanno per te, è l’autonomia: non avrai attorno altri viaggiatori sconosciuti, non ci sarà un accompagnatore che ti dirà dove andare e quando, e se vorrai saltare qualcosa, spostarlo o cambiarlo, non rovinerai i piani a nessuno, e nessuno li rovinerà a te! Vogliamo parlare poi del ritardatario di turno che fa sempre aspettare tutti nella hall dell’hotel prima di partire? Con un viaggio personalizzato, tutto questo non esiste!

Il vantaggio di viaggiare in modo autonomo risiede soprattutto nella gestione dei tempi, nella modalità di spostamento e nei cambi dell’ultimo secondo. In un viaggio su misura infatti puoi decidere di prendere la bici se è una bella giornata, invece di aspettare il bus, oppure di dormire fino alle 10.00 senza che nessuno ti dica di sbrigarti. Insomma, essere autonomi in viaggio ha i suoi bei vantaggi!

Viaggio su misura

Infine, in un viaggio su misura si sceglie dove mangiare, cosa mangiare e quanto fermarsi al ristorante di turno, e non si dovrà sottostare alle scelte della maggioranza o alla prenotazione inclusa nel pacchetto iniziale. Autonomia vuol dire libertà, e non c’è niente di meglio di un viaggio per respirare libertà allo stato puro.

Come organizzare un viaggio su misura

Ora che sai perchè è tanto bello viaggiare su misura sono sicura che ti starai chiedendo come fare per organizzare un viaggio così, da dove partire e a chi rivolgersi. Un viaggio su misura si può organizzare sia in totale autonomia che rivolgendosi a qualcuno che si occupa di questo. Nel primo caso bisogna dotarsi di pazienza, blocco per gli appunti (sì, preferisco ancora scrivere a penna e scarabocchiare!) e calcolatrice. Nel secondo caso invece il “lavoro sporco” lo farà qualcun altro al posto vostro. Entriamo un pò più nel dettaglio.

Organizzare un viaggio su misura da soli

Per organizzare un viaggio su misura da soli, come già anticipato, bisogna avere pazienza e tanto tempo a disposizione. Solitamente gli step che io seguo per organizzare un viaggio su misura sono i seguenti:

Viaggio su misura
  1. Definire il budget
  2. Scegliere la destinazione
  3. Prenotare volo e alloggio
  4. Decidere le attività da fare
  5. Creare un itinerario su misura

Detta così sembra semplice, mi rendo conto, e aggiungo che dopo un pò che ci si prende la mano, lo diventa per davvero! Anzi, per quanto mi riguarda il viaggio inizia proprio dal momento della pianificazione, quando si inizia a sentire quel friccicorio per qualcosa che si sta per vivere e non si vede l’ora di mettere tutto in pratica! Tra tutti i passaggi, il primo in assoluto da fare è decidere il budget che si ha a disposizione, e poi suddividerlo per i vari aspetti che compongono il viaggio: l’alloggio, il volo/treno, gli spostamenti in loco, le attività da fare, il mangiare e le spese personali.

La vera difficoltà sta nel far rientrare tutto quello che si vuole nel budget, non tanto nel deciderlo. Quindi già al secondo step potrebbero iniziare i problemi: bisogna dedicarsi alla ricerca delle offerte migliori confrontando siti di prenotazione, piattaforme di comparazione ecc. In sostanza, non basta prendere il primo volo che capita, ma fare scelte ragionate. Dopo aver scelto la destinazione e aver deciso cosa fare tra tutte le attività che il web ci mette davanti, è il momento di dedicarsi alla creazione dell’itinerario.

Questo è il passaggio in cui il viaggio inizia veramente a prendere forma, ed è la mia parte preferita dell’organizzare un viaggio su misura. Anche quando creo i viaggi per me stessa, in questa fase metto insieme i vari pezzi come in un puzzle, e vedo man mano il disegno prendere vita e materializzarsi davanti ai miei occhi: pura magia!

Viaggio su misura

Questa però è anche una fase complessa e da non sottovalutare, per cui anche in questo caso sono richiesti tanta pazienza e tanto tempo libero, perchè si dovranno fare bozze su bozze, cancellature e spostamenti prima di arrivare al miglior itinerario possibile! Per non sbagliare puoi seguire i 5 step infallibili per creare un itinerario su misura, oppure lasciarti trasportare dalla creatività e creare il tuo metodo personalizzato. Per aiutarti, ti consiglio di usare le app per viaggiare di cui parlo in questo articolo: sono il top, ma dovrai comunque fare tutto da solo.

Tirando le somme quindi, per organizzare un viaggio su misura servono tante skills, e sebbene non sia qualcosa di impossibile, sicuramente è qualcosa di dispendioso in termini di tempo ed energie. Come fare quindi per ovviare al problema e fare un viaggio su misura senza organizzarselo da soli? Affidandosi a qualcuno che lo organizzi al posto nostro!

Affidarsi a un esperto per organizzare un viaggio su misura

Come ti ho appena fatto vedere, quando si organizza un viaggio da zero bisogna pensare a una quantità enorme di cose, e se non si sa da dove iniziare ci si può perdere in un bicchier d’acqua e ritrovarsi durante il viaggio a non aver considerato alcuni aspetti fondamentali, come ad esempio l’adattatore per la corrente, che sembra banale ma non lo è affatto. Si può fare certo, ma può non essere così facile!

Viaggio su misura

Quello a cui si va incontro quando si decide di partire e di organizzare da soli il proprio viaggio su misura, è una montagna di informazioni da organizzare, tanto tempo da dedicare all’organizzazione del viaggio e infinite decisioni da prendere e comparazioni da fare. Al risultato ci si arriva comunque, io per prima ho organizzato da sola i miei viaggi sin da piccola, ma solo dopo tantissimi prova e riprova ho capito che è molto più comodo farlo fare da qualcuno che non corre il rischio di dimenticare qualcosa di importante.

Quando c’è un professionista a pensare a tutti gli aspetti più critici del viaggio, quello che rimane da fare a te è solo immaginare, sognare e decidere. Una volta prenotati volo e alloggio quindi, il lavoro duro di pianificazione, incastro, programmazione e ricerca delle attività da fare, non sarà più un tuo problema! Pensa che bello prenotare un viaggio e poi viverlo seguendo un itinerario costruito esclusivamente sulle tue esigenze e i tuoi gusti, in totale autonomia e con suggerimenti pratici, utili e concreti. So che può sembrare impossibile, ma è una realtà molto più vicina di quello che immagini!

Viaggio su misura: 3 motivi per viaggiare tailor made

Per non parlare poi di tutta la parte burocratica che un viaggio porta con sé: visti, documenti, vaccini, leggi. C’è veramente un mondo da considerare prima di partire per qualsiasi viaggio! Un esempio aggiuntivo riguarda l’assicurazione viaggio: ai viaggiatori che si affidano a me consiglio sempre di stipulare un’assicurazione viaggio con Heymondo, la stessa assicurazione a cui mi affido per i miei viaggi personali. Questi sono solo alcuni aspetti che chi si trova a dover organizzare un viaggio su misura in autonomia per la prima volta può non considerare, ma sono aspetti invece fondamentali, che vengono sempre presi in considerazione da chi un viaggio personalizzato lo organizza quotidianamente!

Il tuo prossimo viaggio su misura

Ora che sai tutto su come organizzare un viaggio su misura, parliamo di cose concrete: il tuo prossimo viaggio. Avrai capito, arrivato a questo punto, che affidandosi a qualcuno del settore si godrà del viaggio personalizzato senza i “contro” di organizzarlo! Ma facciamo un piccolo recap prima di concludere: i motivi che rendono un viaggio su misura un’esperienza unica sono la personalizzazione, la massimizzazione e l’autonomia. Gli step invece per creare un viaggio su misura sono 5, e prevedono la scelta della destinazione, la definizione del budget, la prenotazione dell’alloggio e del volo, la decisione su cosa fare e vedere, e la creazione di un itinerario su misura.

Viaggio su misura

Sai già di cosa mi occupo, e quindi sai già che con il mio lavoro affronto questi argomenti ogni giorno. Quando organizzo un itinerario su misura infatti, oltre a dire dove andare e cosa vedere, creo una vera e propria guida della destinazione basata sulle esigenze specifiche di chi si è rivolto a me. Autobus, city card, posti dove mangiare, esperienze particolari, chicche e suggerimenti sullo stile di vita, le abitudini e le regole del paese in cui si va sono solo alcune delle informazioni che fornisco ai viaggiatori che si rivolgono a me!

Quando viaggio lo faccio in modo smart, ed è lo stesso mood con cui preparo gli itinerari su misura dei miei viaggiatori. Se mi segui su Instagram saprai già che quando viaggio non mancano mai momenti di relax, cibi tipici e attività particolari, e che tutto è pianificato contro ogni evenienza. Sono una persona molto precisa, e sebbene in viaggio gli imprevisti possono sempre accadere, faccio sempre di tutto per far sì che non avvengano!

Se vuoi saperne di più ed iniziare a programmare il tuo viaggio su misura, oppure se vuoi regalare questa esperienza a qualcuno a cui tieni, contattami: iniziamo subito a disegnare il tuo prossimo viaggio! Sapevi, per esempio, che un viaggio su misura è una delle migliori idee regalo per chi ama viaggiare?

Ora però, voglio sapere la tua: fammi sapere in un commento cosa ne pensi, e raccontami la tua idea di viaggio perfetto. Non perdiamoci di vista, mi raccomando!

Ti aspetto per il tuo prossimo viaggio su misura,

Erika

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *